Login

Login:

Password:

Contatti
Contatti

Contatti:

482580

Online

Online:

26

Membri

Membri:

0

Visitatori

Visitatori:

26

Oggi

Oggi:

423


Inaugurazione del restauro del Monumento
6 novembre 2004

I Discorsi Ufficiali

Discorso del capofrazione Il capofrazione Diego Rizzo saluta gli ospiti intervenuti ringraziando in particolare il vescovo Monsignor Giuseppe Andrich che ha voluto partecipare ad una manifestazione in un paese così piccolo, il sindaco, i rappresentanti dei Reduci di Russia, il capo dell'Istituto Comprensivo di Ponte nelle Alpi, bambini ed insegnanti della scuola, la banda e tutti i pesani che hanno contribuito alla realizzazione dell'opera e alla riuscita della festa.

Commemorazione dei caduti della Seconda Guerra Mondiale. Durante i lavori di restauro è stato aggiunto alla lapide che ricorda Feliciano Bruno Bridda, morto nella Seconda Guerra Mondiale, il nome con la foto dell'alpino Barzan Antonio diperso in Russia.

Discorso del rappresentante dei Reduci di Russia Il rappresentante dell'Associazione Reduci di Russia ricorda la tragedia dei nostri alpini tra il 1942 e il 1945 e le sofferenze che hanno dovuto patire in condizioni tanto avverse e tanto lontani dalla patria.

Discorso del sindaco di Ponte nelle Alpi Il sindaco Dott. Fulvio De Pasqual, alla sua prima uscita ufficiale dall'elezione, ricorda i caduti delle guerre ed in particolare i bimbi morti nel 1919 in seguito al ritrovamento di una bomba inesplosa nei dintorni di casa.

Durante il restauro sulla lapide, accanto ai nomi dei due bambini, è stata aggiunta la foto di Feliciano Bruno (fratello maggiore del caduto ricordato con la lapide di fianco) e l'immagine di un angioletto accanto al nome di Vittorio.


  Su



Page took 0.9519 seconds to load.