Login

Login:

Password:

Contatti
Contatti

Contatti:

485117

Online

Online:

30

Membri

Membri:

0

Visitatori

Visitatori:

30

Oggi

Oggi:

282


Inaugurazione del restauro del Monumento
6 novembre 2004

Gran Finale

Il monumento mentre incombe il temporale La cerimonia è conclusa, adesso può anche iniziare a piovere.

Il Vescovo visita la chiesetta del paese Una visita nella chiesetta dedicata a San Marco e a Santa Libera, addobbata a festa per accogliere il Vescovo.

Le autorità davanti al murale Foto ricordo delle autorità davanti al nuovo murale nel portico Rizzo: da sinistra il sindaco Dott. Fulvio De Pasqual, il vescovo Mons. Giuseppe Andrich, il capofrazione Diego Rizzo, il parroco di Cadola Don Giuseppe De Biasio.

Rinfresco con sindaco e Preside dell'Istituto Comprensivo Alla fine tutti al rinfresco, organizzato nella ex scuola elementare (sopra la ex latteria), ora Circolo Culturale Ricreativo, dove donne e uomini del paese hanno preparato torte, crostoli, dolci di ogni genere, pizzette ...

Tutta la comunità di Arsié rivolge un caloroso ringraziamento a Monsignor Vescovo, al Sindaco con l'Amministrazione Comunale, al Preside dell'Istituto Comprensivo, ai rappresentanti dei Reduci, al Parroco, al capofrazione.
Ringrazia la Fioreria ALDEA che ha ornato la chiesa ed il Vivaio TICO per l'abbellimento floreale del monumento e la Provincia con Celeste Tramontin per la realizzazione dell'aiuola.
Chi ha collaborato al restauro del monumento: il capofrazione per la pulizia, a sabbia e la verniciatura delle ringhiere, Silvano Burigo per le opere in muratura e Gianfranco De Pasqual per le incisioni sulle lapidi, le cornici delle foto e la fotoceramica di Barzan Vittorio, Paolo Baiocco per le fotoceramiche dei due bambini.
I coraggiosi con il parapendio: Andrea De Pasqual di Casan e Ivan Reduce di Piaia arrivati con perfetto sincronismo svizzero al momento giusto.


  Su



Page took 0.9558 seconds to load.