Login

Login:

Password:

Contatti
Contatti

Contatti:

482978

Online

Online:

22

Membri

Membri:

0

Visitatori

Visitatori:

22

Oggi

Oggi:

371

Impermeabilizzazione della chiesa di San Marco

La chiesa di Arsié nella sua attuale struttura risale al 1895, quando venne ricostruita con grandi sforzi della popolazione a causa dei gravissimi danni subiti durante il terremoto del 1873. Altri interventi sono stati realizzati dopo il terremoto del 1938, mentre negli anni 1988-1989 sono stati sistemati gli interni.

La struttura richiedeva però un urgente intervento per via dell'umidità che risaliva lungo i muri perimetrali del lato nord-est e dell'abside, determinando la formazione di incrostazioni di sale che staccavano gli intonaci.

Lo scavo intorno all'abside Nel mese di marzo 2006 sono partiti i lavori per impermeabilizzare la chiesa, grazie al contributo della ditta ROMOR che ha fornito mezzi e maestranze. Insieme ai volontari del paese, è stato eseguito uno scavo perimetrale lungo il lato est e l'abside, fino a raggiungere la base delle fondamenta.

Sul fondo dello scavo è stata realizzata una cunetta di calcestruzzo, quindi è stato collocato un tubo drenante, ricoperto di ghiaia, ed una guaina isolante è stata posata sul muro. Le acque così raccolte vengono convogliate nelle tubature comunali.

Una ruspa di ROMOR mentre scava Lo scavo ricoperto di ghiaia

Questo lavoro era ormai improrogabile, viste le condizioni in cui versavano i muri. Adesso sarà possibile reintonacare le pareti esterne, ed in particolare l'abside, con delle malte appropriate, senza il pericolo che cadano a pezzi come avveniva finora.


  Su


Page took 1.0422 seconds to load.