Login

Login:

Password:

Contatti
Contatti

Contatti:

482579

Online

Online:

27

Membri

Membri:

0

Visitatori

Visitatori:

27

Oggi

Oggi:

422

I Paradisi

Il clima

Il clima invernale di questa zona del Bellunese è caratterizzato da inverni piuttosto rigidi, con temperature che spesso scendono a -15ºC e più, poco piovosi, e molte giornate di sole con una marcata inversione termica nei mesi più freddi. Accade che il fondovalle sia più freddo e lo rimanga più a lungo delle zone a mezza costa; questo fenomeno si avverte molto bene in questi luoghi. Se ad Arsié la temperatura in alcuni momenti della giornata è mediamente 2 - 3 ºC più alta che nel fondovalle, chi si trova ai Paradisi nota ancora di più questo fenomeno.

Il rosmarino e la neve Si aggiunga poi che il luogo, orientato a sud, è riparato dai venti di tramontana che a volte soffiano molto impetuosi in Valbelluna, ed ecco che non è il caso di stupirsi se già ai primi di gennaio è possibile vedere le primule fiorire, trovare il grazioso Galanthus nivalis, meglio noto come bucaneve, imbattersi nell'elleboro verde (Helleborus viridis - attenzione: pianta estremamente velenosa!) o ancora constatare che anche a queste latitudini ed altitudini cresce il rosmarino, tipica pianta mediterranea.

Elleboro verde Bucaneve

D'estate i prati si segnalano per la ricchissima fioritura di orchidee, con numerose specie e notevoli rarità.

Licheni Una ultima nota riguarda i licheni. I licheni che ricoprono i pochi alberi da frutto sparsi qua e là sono un interessante indicatore della qualità dell'aria. I licheni sono degli ottimi indicatori dell'inquinamento atmosferico, in quanto estremamente sensibili a varie sostanze. Sono pressoché assenti nelle grandi città e nelle periferie industriali, mentre in queste zone sono particolarmente sviluppati e diffusi, tanto da ricoprire quasi uniformemente i "poveri" alberi che li ospitano.


  Su


Page took 1.0900 seconds to load.